1 utente stanno visualizzando questa discussione: (0 membri, e 1 visitatore).
Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 1 voti - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
VFR bandito da alcuni CTR: che succede?
Autore Messaggio
zimo Offline
Member
***

Messaggi: 177
Registrato: Feb 2006
Reputazione: 0
Messaggio: #31
RE: VFR bandito da alcuni CTR: che succede?
(15-12-2009 21:42 )sacco Ha scritto:  ciao a tutti mi rivolgo a zimo in particolare;con ultraleggero per entrare nel ctr garda e recarmi in una delle aviosuperfici al suo interno cosa è meglio fare,mantenere solo ascolto 500ft o al di sotto,oppure sempre in silenzio radio 7000c,oppure chiamare,oppure ancora andarci in auto. La prima opzione a onor del vero l'ho gia provata ,credo di aver creato un po di nervosismo nel cta di turno, e me ne scuso.Lo so'...io li non ci devo entrare, però
senza impegnare la frequenza quota rasoterra transponder ed un simil ticas credo di non mettere a rischio nessuno tranne le linee elettriche, se poi il cta conoscesse pure le mie intenzioni mi sentirei, a dir poco, realizzato.

..finchè la normativa italiana nei confronti del vds resterà tale, credo che l'unica risposta possibile (regole alla mano), sia andare in auto!!
18-12-2009 16:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Permessi di scrittura
Non puoi inserire nuove discussioni.
Non puoi inserire risposte.
Non puoi inserire allegati.
L' HTML è disattivato.
Il MyCode è attivato.
Le faccine sono attivato.
Il codice [img] è attivato.

Contattaci | Traffico Aereo | Torna all'inizio della pagina | Torna al contenuto | Modalità archivio | RSS Syndication