1 utente stanno visualizzando questa discussione: (0 membri, e 1 visitatore).
Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Ustica Trascrizione TBT .Un parere esperto
Autore Messaggio
mau807 Offline
Junior Member
**

Messaggi: 3
Registrato: Nov 2007
Reputazione: 0
Messaggio: #1
Ustica Trascrizione TBT .Un parere esperto
Sono un Uff. A.M. in pensione e da molti anni studio il caso Ustica.
Notevoli in questo le implicazioni che riguardano il vostro mestiere.

Penso che l'argomento possa interessare ai preparati frequentatori di questo forum.

Ho raccolto parte dei miei studi sul sito
http://www.strageustica.it che vi invito a visitare.

Nel contempo chiederei come cortesia un parere esperto al riguardo della trascrizione TBT del volo IH670 che trovate alla pagina:
http://www.strageustica.it/argomenti/com...onetbt.htm

In pratica vi pare una trascrizione aderente alla realtà o rilevate delle incongruenze?

Un saluto e grazie in anticipo
16-11-2007 18:37
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Gufo Offline
Member
***

Messaggi: 113
Registrato: May 2004
Reputazione: 0
Messaggio: #2
Ustica Trascrizione TBT .Un parere esperto
Buondì. Lodevole il tuo lavoro.

Ti farò magari sapere volta x volta... Avevo già letto questa trascrizione. Rileggendola ora, ci son due cose "strane", ma può anche trattarsi di confusioni "reali", cose che del resto succedono tutti i giorni:

- IH870 richiede e ottiene livello 250; in seguito riporta di essere a 250 nella sua prima chiamata con la 28 e 8. Ma poi, quando autorizzato a scendere, il controllore chiede all'Itavia 870 di riportare lasciando 290.. Nella seconda versione invece, più congruamente il controllore chiede il riporto lasciando 250. Questa mi pare abbastanza importante, essendo la prima comunicazione non copiata dall'870. Sarebbe interessante capire se il controllore avesse o meno chiara idea del livello mantenuto dal velivolo.

- Seconda cosa: l'Itavia viene autorizzata diretta a PAL vor, ma nel contatto con la 28 e 8, afferma di essere inbound a PRS (dopo breve confusione). Può darsi abbiano deciso il cambio di direzione (peraltro minimo, tra PAL e PRS) autonomamente, ma è un altro piccolo tassello di incertezza.

Altra cosina è l'incongruenza dello stimato di Raisi tra le due trascrizioni (13 contro 19); a parte questo, onestamente non trovo cose "assurde" nella trascrizione italiana. Avevi qualche passo particolare in mente?
19-11-2007 13:10
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mau807 Offline
Junior Member
**

Messaggi: 3
Registrato: Nov 2007
Reputazione: 0
Messaggio: #3
Ustica Trascrizione TBT .Un parere esperto
Grazie dell'aiuto.

D'accordo per il primo punto.
Non avevo notato.
Credo sia errore di dattilografia

Per il secondo punto , PAL e PRS credo solo un attimo di incertezza perchè gia in precedenza c'erano dubbi sulle radioassistenze e immagino avrà provato a confrontare PAL con PRS.Al momento che parlava non sapeva se aveva PAL oPRS

Di particolare c'è un fatto che certi discorsi che sono su una versione , non ci sono sull'altra e viceversa .
Dal che si deve dedurre che ambedue devono essere state ricavate da una terza versione
( forse l'originale che non si conosce)

Invece il punto importante è questo scambio di frasi:

18.26.06

Roma: 870 identifichi.

IH870: arriva.

Roma: ok, è sotto radar, vediamo che sta andando verso Grosseto, che prua ha?

IH870: la 870 è perfettamente allineato sulla radiale di Firenze, abbiamo 153 in prua ci dobbiamo ricredere sulla funzionalità del VOR di Firenze.

Roma: sì, in effetti non è che vada molto bene.

IH870: allora ha ragione il collega. (Nota: il volo IH779 si era in precedenza lamentato del funzionamento delle radioassistenze di Firenze e Bolsena).

Roma: sì, sì, pienamente.

IH870: ci dica cosa dobbiamo fare.

Roma: adesso vedo che sta rientrando, quindi, praticamente, diciamo che è allineato, mantenga questa prua.

IH870: noi non ci siamo mossi, eh?


Che è solo sulla versione italiana .
Può essere seconde te?
19-11-2007 22:57
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Gufo Offline
Member
***

Messaggi: 113
Registrato: May 2004
Reputazione: 0
Messaggio: #4
Ustica Trascrizione TBT .Un parere esperto
Mah... E' difficile capire se in questo pezzo ci siano elementi che giustifichino un'eventuale "dolosa" omissione..
Ci sarebbe la paroletta magica "è sotto radar"..
Il resto.. ok, voglio dire, va bene; non so che ruolo possa avere il grado di accuratezza di FRZ..
24-11-2007 14:52
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Gufo Offline
Member
***

Messaggi: 113
Registrato: May 2004
Reputazione: 0
Messaggio: #5
Ustica Trascrizione TBT .Un parere esperto
Non so, magari non colgo il nocciolo della questione.. Diciamo che non sono molto d'accordo con il "Non sappiamo se le comunicazioni siano avvenute in italiano o in inglese. Alcuni passi , se in italiano , sembrano assurdi." che tu scrivi nella premessa. Non vedo l'assurdità, personalmente.. Prova a riformulare la domanda, ho l'impressiona di perdermi qualcosa..
24-11-2007 15:03
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mau807 Offline
Junior Member
**

Messaggi: 3
Registrato: Nov 2007
Reputazione: 0
Messaggio: #6
Ustica Trascrizione TBT .Un parere esperto
Ti ringrazio.
Si la situazione è effettivamente di una certa complessità.
Intanto le comunicazioni originali sono state in italiano. In inglese solo le due frasi delle 18.40.

Le frasi che suonano "strane" sono quelle delle 18.26.

"18.26.06
Roma: 870 identifichi.
IH870: arriva.
Roma: ok, è sotto radar, vediamo che sta andando verso Grosseto, che prua ha?
IH870: la 870 è perfettamente allineato sulla radiale di Firenze, abbiamo 153 in prua ci dobbiamo ricredere sulla funzionalità del VOR di Firenze.
Roma: sì, in effetti non è che vada molto bene.
IH870: allora ha ragione il collega. (Nota: il volo IH779 si era in precedenza lamentato del funzionamento delle radioassistenze di Firenze e Bolsena).
Roma: sì, sì, pienamente.
IH870: ci dica cosa dobbiamo fare.
Roma: adesso vedo che sta rientrando, quindi, praticamente, diciamo che è allineato, mantenga questa prua.
IH870: noi non ci siamo mossi, eh?
...omissis... "

Come vedi nel plottaggio che segue alle 18.26 il controllore non aveva motivo di segnalare nulla.
O almeno credo che tu controllore prima di dire ad un volo in aerovia che sbarella di 90° dalla rotta controlli bene
C'è il dubbio che questa frase sia stata inserita appositamente per dimostrare tutta una situazione anormale che dai dati radar invece non risulta.
Le quattro figure sono , le due sopra i due estrattori del Radar Selenia , le due sotto quelle del Marconi. Il controllore vede le tracce vestite che sono una elaborazione dei quattro estrattori.
Eventualmente, qualcosa che poteva sembrare una deviazione c'è alle 18.29.11, è una anomalia del solo Marconi ( solo secondario , il primario non vede ancora) , gli algoritmi di presentazione all'operatore non dovrebbero neanche presentarla sullo schermo . Ma anche fosse non credo che il controllore per una anomalia di una battuta chiami il volo.

[Immagine: m1%20m3%20s2%20s4%20fi%201136%204200.jpg]
24-11-2007 19:38
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Permessi di scrittura
Non puoi inserire nuove discussioni.
Non puoi inserire risposte.
Non puoi inserire allegati.
L' HTML è disattivato.
Il MyCode è attivato.
Le faccine sono attivato.
Il codice [img] è attivato.

Contattaci | Traffico Aereo | Torna all'inizio della pagina | Torna al contenuto | Modalità archivio | RSS Syndication