1 utente stanno visualizzando questa discussione: (0 membri, e 1 visitatore).
Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Uno dei tanti avvenimenti
Autore Messaggio
jasair Offline
Member
***

Messaggi: 173
Registrato: Feb 2006
Reputazione: 1
Messaggio: #1
Uno dei tanti avvenimenti
...che non si leggeranno mai sui giornali.

Due giorni fa un volo postale dell'AirOne ha effettuato un atterraggio di "non emergenza"...mi contatta in frequenza poco dopo le 4 di mattina...30 NM dal campo...gli do la rotta standard di avvicinamento e mi comunica di avere un problema ad un motore e che deve spegnerlo per precauzione, ma specifica che effettuerà un atterraggio normale, e chiede di avvisare i tecnici di presentarsi sotto bordo...per sicurezza chiedo se è tutto ok ed il pilota mi conferma che, escluso questo "problemino", è tutto a posto e che non richiede emergenza...le procedure avrebbero previsto, pur senza conferma del pilota, di suonare la campana di allarme e per questo allertare tutto l'aeroporto...ma io ed il pilota abbiamo fatto un "tacito accordo" e gli ho solo riferito che "per informazione" avrei avvisato i Vigili del Fuoco.

Alla fine non è successo nulla, i Vigili erano schierati fuori dalla caserma a motori accesi, i tecnici erano pronti al parcheggio e l'aereo ha fatto tutta la procedura ed è atterrato usando anche il reverse Cool

Anche questa volta è andata bene, in caso contrario avrei avuto GROSSI guai a seguito di qualsiasi verifica tecnica/civile/penale.

Ora una domanda a Gufo.

Poco più di un mese fa un volo Milano-Cagliari per un'avaria ad un motore ha dichiarato emergenza ed è sceso immediatamente ad Alghero...questa volta invece non solo non ha dichiarato nulla ma ha anche effettuato tutte le procedure di avvicinamento previste.

Senza considerare:
- che il primo aveva a bordo passeggeri ed il secondo no

- che il primo aveva dichiarato un'avaria al motore mentre il secondo ha detto di doverlo spegnere per precauzione

- che spesso i piloti sono poco propensi a dichiarare emergenza

- che il secondo aereo, essendo l'unico traffico presente e non avendo passeggeri a bordo sapeva che dichiarando o meno emergenza non ci sarebbero state grandi differenze a livello ATC


...premesse tutte queste cose chiedo:

Esistono delle specifiche "di Compagnia" che prevedono in base al tipo di avaria la dichiarazione di emergenza (sempre lasciando al Comandante tutti i poteri decisionali in merito, ovvio) oppure è sempre lasciato alla discrezionalità dell'equipaggio?
23-07-2006 14:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Gufo Offline
Member
***

Messaggi: 113
Registrato: May 2004
Reputazione: 0
Messaggio: #2
Uno dei tanti avvenimenti
Esistono linee di massima, ma la valutazione è lasciata al comandante. Purtroppo l'argomento è abbastanza attuale, non per i relativamente numerosi eventi accaduti ad AP ultimamente, tutti risoltisi per il meglio; bensì per un episodio di "ultra cautela" da parte di un cpt di AP, che ha dichiarato emergenza, sebbene questo non fosse strettamente necessario.. Spedito in aula con tanto di extra check al simulatore..
Episodio inquietante, anche perché non è girata nessuna comunicazione di compagnia in merito. Spero vivamente che la situazione venga chiarita.
25-07-2006 23:30
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
jasair Offline
Member
***

Messaggi: 173
Registrato: Feb 2006
Reputazione: 1
Messaggio: #3
Uno dei tanti avvenimenti
Citazione:Originariamente inviato da Gufo
Esistono linee di massima, ma la valutazione è lasciata al comandante. Purtroppo l'argomento è abbastanza attuale, non per i relativamente numerosi eventi accaduti ad AP ultimamente, tutti risoltisi per il meglio; bensì per un episodio di "ultra cautela" da parte di un cpt di AP, che ha dichiarato emergenza, sebbene questo non fosse strettamente necessario.. Spedito in aula con tanto di extra check al simulatore..
Episodio inquietante, anche perché non è girata nessuna comunicazione di compagnia in merito. Spero vivamente che la situazione venga chiarita.

Secondo me questa è una cosa gravissima che inficia notevolmente la sicurezza in volo...già gli equipaggi hanno molte remore a dichiarare emergenza...se poi la Compagnia stessa indica come "delinquenti"...beh...ovvio che un pilota tenderà sempre di più a nascondere la reale gravità del problema!

Qualche mio collega sostiene che avrei dovuto dichiarare io emergenza per quel volo...io invece sostengo la mia tesi che non era necessario...tant'è vero che l'equipaggio ha effettuato tutta la STAR e l'avvicinamento assegnato senza nessun problema...

...come vedi da noi non esistono nemmeno le "linee guida" per decidere se dichiarare o meno emergenza...ma è lasciato alla valutazione del singolo!
26-07-2006 02:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Gufo Offline
Member
***

Messaggi: 113
Registrato: May 2004
Reputazione: 0
Messaggio: #4
Uno dei tanti avvenimenti
Beh, dichiarare tu emergenza per un volo... Questo mi pare francamente sbagliato dal principio, a meno di interferenze illecite, è chiaro.
26-07-2006 08:10
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
jasair Offline
Member
***

Messaggi: 173
Registrato: Feb 2006
Reputazione: 1
Messaggio: #5
Uno dei tanti avvenimenti
Citazione:Originariamente inviato da Gufo
Beh, dichiarare tu emergenza per un volo... Questo mi pare francamente sbagliato dal principio, a meno di interferenze illecite, è chiaro.

Sembra strano invece riemntra nelle facoltà del CTA dichiarare emergenza per un volo...(ovviamente a ragion veduta)...ad esempio è successo a MXP che un pilota raggiungendo il punto attesa dichiarasse che aveva un problema e che voleva tornare al parcheggio senza specificare nulla...il cta ha però percepito la concitazione nella voce del pilota ed ha visto con quale velocità si stava muovendo pper tornare al parcheggio ed ha fatto scattare l'emergenza...40 secondi dopo il pilota ha bloccato l'aereo sulla via di rullaggio, ha fatto estrarre gli scivoli ed evacuare le persone...

Purtroppo, come ho detto sopra, spesso gli equipaggi sono restii a dichiarare emergenza o, magari nella concitazione del problema, non chiriscono bene la loro situazione...così a volte tocca al cta valutare o meno la possibilità di dichiarare emergenza.

IO personalmente non l'ho fatto perchè era da solo e lo sentivo abbastanza tranquillo...ma se era in una sequenza...memoe anche dell'altro volo AirOne che dirottò su Alghero in emergenza per un'avaria al motore...non avrei esitato a dichiararlo personalmente in emergenza ed a farlo scendere prima di tutti.
26-07-2006 12:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Permessi di scrittura
Non puoi inserire nuove discussioni.
Non puoi inserire risposte.
Non puoi inserire allegati.
L' HTML è disattivato.
Il MyCode è attivato.
Le faccine sono attivato.
Il codice [img] è attivato.

Contattaci | Traffico Aereo | Torna all'inizio della pagina | Torna al contenuto | Modalità archivio | RSS Syndication