1 utente stanno visualizzando questa discussione: (0 membri, e 1 visitatore).
Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
si vola di notte?
Autore Messaggio
sghiso79@libero.it Offline
Junior Member
**

Messaggi: 5
Registrato: Jun 2007
Reputazione: 0
Messaggio: #1
si vola di notte?
salve ragazzi, non capisco nulla ne di aerei ne di elicotteri, ma volevo sapere una cosa molto importante, sapete dirmi perche l'elisoccorso non vola di notte ?
oppure perche dove abito io è capitato che l'elisoccorso si sia rifiutato con condizioni di visibilita ottime ?
chi decide se l'elicotero deve alzarsi?
il fatto è accaduto 4 giorni fa alle 7.55pm
mi sapete illuminare ?
06-06-2007 03:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
jasair Offline
Member
***

Messaggi: 173
Registrato: Feb 2006
Reputazione: 1
Messaggio: #2
si vola di notte?
Ciao!

Innanzitutto una risposta secca e semplice...è il Comandante che decide e che ha responsabilità sull'effettuazione di un volo (di qualsiasi tipo: commerciale, privato, medico etc etc).

Per quanto riguarda la domanda specifica...non vorrei dire una stupidata ma credo che agli elicotteri dell'elisoccorso non sia consentito effettuare "soccorsi notturni" poichè è un volo molto a rischio in quanto il mezzo si troverebbe a dover manovrare, atterrare e decollare in zone non apposite (tipo aeroporti, eliporti), quindi con la probabile presenza di ostacoli vari, tra i quali i pericolosissimi cavi elettrici, senza la possibilità di una precisa e rapida verifica e valutazione dell'area.

Mi sono ingarbugliato un pò con la spiegazione ma spero tu abbia capito.
06-06-2007 09:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
djmili Offline
Member
***

Messaggi: 100
Registrato: Mar 2005
Reputazione: 0
Messaggio: #3
si vola di notte?
caro sghiso...
il punto è che nn esiste una regola "universale"..e certo la discrezionalità del Cmte nn è cosi "universale" anchessa..ricordiamoci infatti che rifiutarsi di espletare un servizio di elisoccorso ovviamente ove e quando ne sia prevista l'effettuazione..è interruzione di pubblico servizio.
Il punto quindi è che l'enac in accordo alle esigenze regionali e provinciali studia e valuta delle procedure in considerazione delle esigenze..appunto e dell'orografia del terreno..della disponibilità delle infrastreutture..etc..
ti assicuro che in alcuni posti l'elisoccorso vola di notte..eccome se vola..in altri magari no (cedi montagne etc..) ed in altri pur volando anche di notte..potrebbe nn essere operato in considerazione della destinazione (particolarmente avversa alle operazioni notturne..)..ed ecco quindi la discrezionalità del C.mte.
Ma ti assicuro che tutti..operano nel pieno delle regole..e se nn si parte..è perchè nn si puo partire..per 1no dei motivi sopra esposti.
spero di averti chiarito le idee...ciauxx!
06-06-2007 15:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pinolalavatrice Offline
Member
***

Messaggi: 67
Registrato: Aug 2006
Reputazione: 1
Messaggio: #4
si vola di notte?
magari quel comandante non era abilitato al vfr notturno.. avresti la possibilità di informarti? poi dipende soprattutto dalla zona. ad esempio a padova, all'ombra dell'ultimo sole l'A109 del SUEM viene riposto nell'hangar e buona notte fino al giorno dopo. questo è dovuto principalmente dal fatto che l'afis chiude SS+30 per cui il tempo che arriva il personale.. il paziente è già all'altro mondo.. Invece voli per trapianti li fanno ugualmente perchè c'è il tempo materiale per allertare chi e reperibile in quel momento.. Dovresti informarti sulle abilitazioni del comandante e se ci sono limitazioni di operatività dell'aeroporto..
06-06-2007 22:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sghiso79@libero.it Offline
Junior Member
**

Messaggi: 5
Registrato: Jun 2007
Reputazione: 0
Messaggio: #5
si vola di notte?
Bene, il fatto è che purtroppo questo qualcuno che ha deciso di non volare di notte anche se non era proprio notte, perche alle otto di sera c'e ancora abbastanza luce doveva soltanto fare 150 km, e sarebbe arrivato a destinazione in poco tempo, ma purtroppo il mio amico che è stato portato all'ospedale ha perso il braccio...Sad e secondo me non hanno potutto fare nulla perche perche dalle 8 di sera, che ha avuto l'incidente è arrivato a cagliari alle due del mattino..
secondo me per qualcun'altro l'elicotero avrebbe volato,
ha per spiegarmi meglio, l'incidente è avvenuto a mavomer, è l'intervento e a avvenuto a cagliari, se conoscete la sardegna vedete voi,..
purtroppo ora non posso piu fare niente a quanto pare, ma cerchero di capire bene il perche di questa mancanza....
09-06-2007 09:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sghiso79@libero.it Offline
Junior Member
**

Messaggi: 5
Registrato: Jun 2007
Reputazione: 0
Messaggio: #6
si vola di notte?
scusate macomer, non mavomer
09-06-2007 09:53
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
jasair Offline
Member
***

Messaggi: 173
Registrato: Feb 2006
Reputazione: 1
Messaggio: #7
si vola di notte?
La Sardegna la conosco abbastanza bene dato che ci lavoro Wink

....mi dispiace per il tuo amico...è non so perfettamente come funzioni il Servizio Elisoccorso (che tra l'altro viene eseguito dai VV.FF.) ma posso provare ad ipotizzare i motivi:

- il tuo amico non era in condizioni tali da richiedere l'intervento dell'elicottero (di solito lo usano in caso di pericolo di vita)

- l'elicottero e/o i piloti non sono abilitati al volo a vista notturno

- l'elicottero era impegnato in un'altro intervento e non poteva dirigersi sul luogo in tempo utile

(le mie sono tutte ipotesi)

Per quanto riguarda il "solo 150 km" ed il "non era ancora buio" devi considerare che l'intervento dell'elicottero non finisce con l'imbarco del passeggero...ma deve raggiungere il luogo dell'incidente, caricare il ferito (e non è sempre una cosa rapida), trasportarlo all'ospedale previsto (che non decidono loro), sbarcare il ferito (vedi sopra) e tornare alla base...spesso tutte queste operazioni occupano diverse ore...il che vorrebbe dire finire in piena notte...

...comunque a livello personale credo che la motivazione più veritiera sia la prima che ho indicato, e cioè che non è stato ritenuto necessario l'intervento dell'elicottero.
09-06-2007 13:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sghiso79@libero.it Offline
Junior Member
**

Messaggi: 5
Registrato: Jun 2007
Reputazione: 0
Messaggio: #8
si vola di notte?
no, mi spiace ma l'intervento dell'elicottero e stato richiesto , solo che hanno detto che non volavano di notte....tutto qui ...
10-06-2007 14:51
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
soundlover Offline
Junior Member
**

Messaggi: 14
Registrato: Sep 2006
Reputazione: 0
Messaggio: #9
si vola di notte?
Io non credo che ad una qualunque persona con un minimo di buon senso possa girare per la testa l'idea di non andare in volo, solo perchè non c'è una celebrità a richiedere il soccorso.

Che senso ha fare un volo di notte se non sei sicuro di portarlo a termine in maniera sicura. Probabilmente, se il tuo amico piloti e elicottero si fossero schiantati, saresti qui a chiederti come mai i piloti erano decollati anzichè rimanere a terra durante una momento proibitivo per il volo.

Se i piloti non volevano volare di notte avranno avuto le loro ragioni di sicurezza, non credo si tratti di altro.
11-06-2007 11:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
jasair Offline
Member
***

Messaggi: 173
Registrato: Feb 2006
Reputazione: 1
Messaggio: #10
si vola di notte?
Citazione:Originariamente inviato da soundlover
Io non credo che ad una qualunque persona con un minimo di buon senso possa girare per la testa l'idea di non andare in volo, solo perchè non c'è una celebrità a richiedere il soccorso.

Che senso ha fare un volo di notte se non sei sicuro di portarlo a termine in maniera sicura. Probabilmente, se il tuo amico piloti e elicottero si fossero schiantati, saresti qui a chiederti come mai i piloti erano decollati anzichè rimanere a terra durante una momento proibitivo per il volo.

Se i piloti non volevano volare di notte avranno avuto le loro ragioni di sicurezza, non credo si tratti di altro.

Quoto tutto tranne una piccola parola ..."Se i piloti non POTEVANO andare in volo..." conosco qualcuno dei ragazzi che effettuano quel servizio...non è certo una passeggiata ne un divertimento...ma fanno di tutto per farlo al meglio! Wink
11-06-2007 13:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Permessi di scrittura
Non puoi inserire nuove discussioni.
Non puoi inserire risposte.
Non puoi inserire allegati.
L' HTML è disattivato.
Il MyCode è attivato.
Le faccine sono attivato.
Il codice [img] è attivato.

Contattaci | Traffico Aereo | Torna all'inizio della pagina | Torna al contenuto | Modalità archivio | RSS Syndication