1 utente stanno visualizzando questa discussione: (0 membri, e 1 visitatore).
Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Passione del volo e controllore del volo
Autore Messaggio
Antonio Offline
Junior Member
**

Messaggi: 1
Registrato: Jul 2010
Reputazione: 0
Messaggio: #1
Passione del volo e controllore del volo
Salve a tutti, mi sono appena registrato per porre a voi questo quesito che mi stà logorando.
Mi chiamo Antonio e ho 29 anni.
Nell'ormai lontano 2003 quando vivevo a Bologna e mi apprestavo a terminare lo stage aziendale presso la OCEM, società che realizza software ed aiuti visivi aeroportuali, dovetti andare per dei rilievi all'aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna.
Appena entrato nella torre di controllo, mi sono sentito in paradiso, vedere le schermate dove i controllori verificavano il traffico aereo, mentre mi illustravano il loro lavoro è stato sconvolgente, bellissimo, unico.
E qui, iniziano i miei dispiaceri, probabilmente da consigli non utili.
Appena uscii, dalla torre di controllo chiesi ad un responsabile i requisiti per diventare un controllore del traffico: mi rispose dicendomi che la maggior parte venivano chiamati dagli istituti tecnici aeronautici e una gran quantità arrivava dalla aeronautica militare.
Mi invitò gentilmente a desistere.
Un mese fà parlando con un mio ex compagno di scuola vengo a sapere che lui fà il controllore di volo con un diploma uguale al mio, tecnico industriale.
Immaginate la mia disperazione.
Ho da poco scoperto, che l'ultima selezione è stata fatta dall'ENAV a settembre scorso circa.
Volevo chiedere a voi che sicuramente, siete più addentrati di me se devo rassegnarmi in quanto probabilmente vi sarà un limite di età per le prossime selezioni.

Non riesco a capacitarmi da questa delusione, era il mestiere che sempre ho sognato.
Grazie a chi cortesemente vorrà rispondere.

Antonio
13-07-2010 18:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Furia Offline
Member
***

Messaggi: 63
Registrato: Mar 2005
Reputazione: 0
Messaggio: #2
RE: Passione del volo e controllore del volo
Il consiglio migliore è di controllare ogni tanto il sito dell'enav per vedere se escono nuove selezioni, perchè non vengono fatte con una cadenza precisa, quest'anno potrebbero farla come no. l'ultima selezione riportava questo come limite di età:

"Data di nascita non anteriore al 01/01/1981"

quindi rischi di essere fuori, ma non si sa mai...
16-07-2010 15:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
MF003 Offline
Junior Member
**

Messaggi: 41
Registrato: Dec 2007
Reputazione: 0
Messaggio: #3
RE: Passione del volo e controllore del volo
Comunque questo stereotipo secondo cui per fare il controllore devi essere ex-ITAer o ex-AMI è tremendo, quanto ci vorrà ancora per farlo scomparire?

Come testimoniano i criteri di selezione di ENAV, non c'è un percorso di formazione preferenziale per fare il controllore...it's all in your brain!
19-07-2010 00:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
MARIA Offline
Junior Member
**

Messaggi: 1
Registrato: Sep 2010
Reputazione: 0
Messaggio: #4
RE: Passione del volo e controllore del volo
Ciao Antonio,
anch'io vorrei partecipare alle selezioni per diventare cta.Purtroppo non riesco a reperire informazioni su eventuali prossimi bandi. Che ne dici di unire le nostre forze? Se riesci ad ottenere informazioni importanti perchè non mi scrivi a questo indirizzo: geoma2003@libero.it....io farò lo stesso.


(13-07-2010 18:43 )Antonio Ha scritto:  Salve a tutti, mi sono appena registrato per porre a voi questo quesito che mi stà logorando.
Mi chiamo Antonio e ho 29 anni.
Nell'ormai lontano 2003 quando vivevo a Bologna e mi apprestavo a terminare lo stage aziendale presso la OCEM, società che realizza software ed aiuti visivi aeroportuali, dovetti andare per dei rilievi all'aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna.
Appena entrato nella torre di controllo, mi sono sentito in paradiso, vedere le schermate dove i controllori verificavano il traffico aereo, mentre mi illustravano il loro lavoro è stato sconvolgente, bellissimo, unico.
E qui, iniziano i miei dispiaceri, probabilmente da consigli non utili.
Appena uscii, dalla torre di controllo chiesi ad un responsabile i requisiti per diventare un controllore del traffico: mi rispose dicendomi che la maggior parte venivano chiamati dagli istituti tecnici aeronautici e una gran quantità arrivava dalla aeronautica militare.
Mi invitò gentilmente a desistere.
Un mese fà parlando con un mio ex compagno di scuola vengo a sapere che lui fà il controllore di volo con un diploma uguale al mio, tecnico industriale.
Immaginate la mia disperazione.
Ho da poco scoperto, che l'ultima selezione è stata fatta dall'ENAV a settembre scorso circa.
Volevo chiedere a voi che sicuramente, siete più addentrati di me se devo rassegnarmi in quanto probabilmente vi sarà un limite di età per le prossime selezioni.

Non riesco a capacitarmi da questa delusione, era il mestiere che sempre ho sognato.
Grazie a chi cortesemente vorrà rispondere.

Antonio
02-09-2010 13:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
krankenuhrzeit Offline
Junior Member
**

Messaggi: 2
Registrato: Dec 2008
Reputazione: 0
Messaggio: #5
RE: Passione del volo e controllore del volo
(02-09-2010 13:19 )MARIA Ha scritto:  Ciao Antonio,
anch'io vorrei partecipare alle selezioni per diventare cta.Purtroppo non riesco a reperire informazioni su eventuali prossimi bandi. Che ne dici di unire le nostre forze? Se riesci ad ottenere informazioni importanti perchè non mi scrivi a questo indirizzo: geoma2003@libero.it....io farò lo stesso.


(13-07-2010 18:43 )Antonio Ha scritto:  Salve a tutti, mi sono appena registrato per porre a voi questo quesito che mi stà logorando.
Mi chiamo Antonio e ho 29 anni.
Nell'ormai lontano 2003 quando vivevo a Bologna e mi apprestavo a terminare lo stage aziendale presso la OCEM, società che realizza software ed aiuti visivi aeroportuali, dovetti andare per dei rilievi all'aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna.
Appena entrato nella torre di controllo, mi sono sentito in paradiso, vedere le schermate dove i controllori verificavano il traffico aereo, mentre mi illustravano il loro lavoro è stato sconvolgente, bellissimo, unico.
E qui, iniziano i miei dispiaceri, probabilmente da consigli non utili.
Appena uscii, dalla torre di controllo chiesi ad un responsabile i requisiti per diventare un controllore del traffico: mi rispose dicendomi che la maggior parte venivano chiamati dagli istituti tecnici aeronautici e una gran quantità arrivava dalla aeronautica militare.
Mi invitò gentilmente a desistere.
Un mese fà parlando con un mio ex compagno di scuola vengo a sapere che lui fà il controllore di volo con un diploma uguale al mio, tecnico industriale.
Immaginate la mia disperazione.
Ho da poco scoperto, che l'ultima selezione è stata fatta dall'ENAV a settembre scorso circa.
Volevo chiedere a voi che sicuramente, siete più addentrati di me se devo rassegnarmi in quanto probabilmente vi sarà un limite di età per le prossime selezioni.

Non riesco a capacitarmi da questa delusione, era il mestiere che sempre ho sognato.
Grazie a chi cortesemente vorrà rispondere.

Antonio

Ciao a entrambi,
il prossimo bando per la selezione cta dovrebbe uscire intorno a ottobre/novembre del 2011.
05-09-2010 08:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Permessi di scrittura
Non puoi inserire nuove discussioni.
Non puoi inserire risposte.
Non puoi inserire allegati.
L' HTML è disattivato.
Il MyCode è attivato.
Le faccine sono attivato.
Il codice [img] è attivato.

Contattaci | Traffico Aereo | Torna all'inizio della pagina | Torna al contenuto | Modalità archivio | RSS Syndication