1 utente stanno visualizzando questa discussione: (0 membri, e 1 visitatore).
Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
MO-ATM
Autore Messaggio
Dynamic Offline
Junior Member
**

Messaggi: 15
Registrato: Oct 2008
Reputazione: 0
Messaggio: #11
MO-ATM
Citazione:Originariamente inviato da Pilota75
Citazione:Originariamente inviato da Dynamic
Però frasi come queste denotano ….conflittualità.
…………………..
E' curioso come in Italia, unico Paese del Mondo Occidentale, ENAV, ovvero l'Ente responsabile della Navigazione Aerea, dunque della "sicurezza" nei cieli sia al tempo l'ente che crea le regole, le applica come vuole………………….
Tale frase è l'opinione personale di un singolo.
E' noto che le regole le fa l'ICAO e che l'ENAC le fa sue.

L'ENAV è un semplice fornitore di servizi e non un regolatore.
In ogni caso dal 2003 ad oggi sono cambiate diverse cose.

Tale frase è l'opinione personale di un singolo. (presidente di aopa Italia)


Questo l’ho ripreso da altra discussione di questo forum.
Citazione:Risposto di pilota 75
postato il 23/10/2008 alle 11:54
________________________________________

Se il cta non usa la terminologia corretta subito a sfottere, se lo fa è stronzo...io non capisco.

Sai parlare per radio?
Ti sta dando una info in più, magari nelle sue IPI sta scritto che deve dare l'acca in hp e hinch...dove sta il problema?

Se anche i piloti fossero a conoscenza che i controllori devono dare il qnh anche in pollici, (probabilmente è scritto in mo-atm)
Non si verificherebbero queste incomprensioni.
Parlo in senso astratto in quanto al sottoscritto fa piacere avere le informazioni del QNH in pollici, volando anche con un vecchio aeronca americano, munito d’altimetro in pollici.
28-10-2008 15:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Dynamic Offline
Junior Member
**

Messaggi: 15
Registrato: Oct 2008
Reputazione: 0
Messaggio: #12
MO-ATM
Questa discussione stà diventando un duetto.

I controllori di volo non partecipano a questo forum?
28-10-2008 15:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Dynamic Offline
Junior Member
**

Messaggi: 15
Registrato: Oct 2008
Reputazione: 0
Messaggio: #13
MO-ATM
Citazione:Originariamente inviato da lucaberta
Citazione:Originariamente inviato da Dynamic
[b][quote]Presumo che il MSTA dell’epoca corrisponda all’attuale “bibbia” MO-atm
dici giusto, Gianni. Un po' di interessanti informazioni in merito le ho trovate su questo "report annuale" del 2007 stilato da ANACNA:

http://www.anacna.it/documents/pdf/un_an...m_2007.pdf

dove in particolare si cita MO-ATM entrato in vigore il 25 ottobre 2007, poco piu' di un anno fa.

Fa piacere leggerti anche qui, Gianni. Anche noi semplici piloti VDS possiamo fare le cose in modo "professionale", anche se non tutti lo credono. E' compito nostro convincere gli scettici e gli invidiosi.

Ciao, Luca [/b]

Ciao, Luca
conoscevo quel documento, e come sai
non riesco a convincermi che mettere il segreto su qualsiasi cosa sia un bene.
28-10-2008 15:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
jasair Offline
Member
***

Messaggi: 173
Registrato: Feb 2006
Reputazione: 1
Messaggio: #14
MO-ATM
Citazione:Originariamente inviato da Dynamic
Citazione:Originariamente inviato da Pilota75
Tale frase è l'opinione personale di un singolo.
E' noto che le regole le fa l'ICAO e che l'ENAC le fa sue.

L'ENAV è un semplice fornitore di servizi e non un regolatore.
In ogni caso dal 2003 ad oggi sono cambiate diverse cose.

Tale frase è l'opinione personale di un singolo. (presidente di aopa Italia)

Il singolo potrebbe anche essere il Presidente della Rerpubblica ma se dice una cosa errata la sostanza non cambia: come ha detto giustamente Pilota75, ENAV non emana nessuna regola ma recepisce e mette in atto quelle promulgate da ENAC.

A livello personale sono per la libera circolazione delle informazioni in ambito aeronautico e per il continuo scambio ed incontro tra le diverse professionalità (voli in cockpit per cta, sessioni al radar per piloti, etc etc).

Nota personale a parte...penso che nessuno si sia mai sognato di chiedere alla Polizia di rendere pubbliche le loro regole operative interne: si conoscono le leggi e si seguono quelle, come poi la Polizia intervenga per farle rispettare è una cosa interna loro.
28-10-2008 15:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pikappa Offline
Member
***

Messaggi: 166
Registrato: Feb 2004
Reputazione: 0
Messaggio: #15
MO-ATM
Scusate tutti, ma devo fare pubblica ammenda.
Ho sempre ritenuto che il Manuale ATM avesse la stessa classificazione delle Istruzioni Permanenti Interne, che riportano:
Citazione:Le notizie contenute nelle IPI, negli ODS e negli emendamenti alle IPI sono di "Uso strettamente operativo di vietata divulgazione", pertanto è proibita la loro divulgazione all’esterno dell’ambito per il quale sono prodotte, oltre che la loro diffusione via Internet/posta elettronica.
Mi sbagliavo.
La terza pagina del Manuale ATM è il cosiddetto "Foglio di identificazione del documento" e in basso riporta:
Citazione:Status: DOCUMENTO
Categoria: ESECUTIVO
Classificazione: PUBBLICO
Quindi il Manuale ATM è pubblico e non riservato come le IPI.
Chiedo scusa per l'errore.
Qui un link da cui potete scaricarlo:

http://mail.google.com/mail/?ui=2&ik=5e6...attid=0&zw .

Buona Lettura...

Vola solo chi osa farlo.
(Lùis Sepulveda - Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare)
28-10-2008 16:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lucaberta Offline
Member
***

Messaggi: 246
Registrato: May 2007
Reputazione: 0
Messaggio: #16
MO-ATM
Citazione:Originariamente inviato da pikappa
Qui un link da cui potete scaricarlo:
pikappa, non funziona il link, dato che si tratta di una pagina di Gmail che e' comuque protetta da username e password.

La cosa migliore e' che tu faccia upload del file (immagino un PDF) su un sito di sharing come RapidShare:

http://rapidshare.com/

e che poi tu metta qui il link per scaricare il file.

Ah, quando metti un URL, ricordati di mettere in fondo alla linea di testo uno spazio bianco, questo forum ha un bug che non mostra bene il link se non metti lo spazio!

Ciao, Luca
28-10-2008 16:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pikappa Offline
Member
***

Messaggi: 166
Registrato: Feb 2004
Reputazione: 0
Messaggio: #17
MO-ATM

Vola solo chi osa farlo.
(Lùis Sepulveda - Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare)
28-10-2008 16:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
blacksheep7671 Offline
Member
***

Messaggi: 50
Registrato: Oct 2008
Reputazione: 0
Messaggio: #18
MO-ATM
Era per quello che ho chiesto come si fa ad allegare un file..... (non ci riesco ancora..)

Avevo scannerizzato le pagine III e VII del MO-ATM...

"Descrizione del documento" ed "Elenco di distribuzione".
28-10-2008 17:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
blacksheep7671 Offline
Member
***

Messaggi: 50
Registrato: Oct 2008
Reputazione: 0
Messaggio: #19
MO-ATM
E' tutto pubblico, non ci sono segreti, ne interpretazioni, ma "solo" situazioni di traffico reale che impongono l'applicazione di gestioni diverse in funzione di molteplici fattori, come ad esempio condimeteo, congestione di traffico, congestione di frequenza, capacità del controllore, stato psico-fisico del controllore e tutti quei fattori che concorrono a rendere una situazione qualitativamente complessa ed impegnativa.

Nel dire tutto ciò garantisco che i controllori sanno benissimo che stanno fornendo un servizio........
28-10-2008 17:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Pilota75 Offline
Member
***

Messaggi: 185
Registrato: Jan 2006
Reputazione: 0
Messaggio: #20
MO-ATM
Citazione:Originariamente inviato da blacksheep7671
E' tutto pubblico, non ci sono segreti, ne interpretazioni, ma "solo" situazioni di traffico reale che impongono l'applicazione di gestioni diverse in funzione di molteplici fattori, come ad esempio condimeteo, congestione di traffico, congestione di frequenza, capacità del controllore, stato psico-fisico del controllore e tutti quei fattori che concorrono a rendere una situazione qualitativamente complessa ed impegnativa.

Nel dire tutto ciò garantisco che i controllori sanno benissimo che stanno fornendo un servizio........

Allora le indicazioni riservate stanno nelle IPI?

Mi chiedo: dopo che un pilota si legge il mo-atm, cosa fa? Contesta un cta un comportamento difforme dall'moatm?

Io credo che ognuno debba fare ciò per cui è stato addestrato.

Cmq, siccome credo di aver già capito dove si vuole andare a parare, spero che l'aver messo in rete tale documento non crei problemi a qualcuno.
28-10-2008 18:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Permessi di scrittura
Non puoi inserire nuove discussioni.
Non puoi inserire risposte.
Non puoi inserire allegati.
L' HTML è disattivato.
Il MyCode è attivato.
Le faccine sono attivato.
Il codice [img] è attivato.

Contattaci | Traffico Aereo | Torna all'inizio della pagina | Torna al contenuto | Modalità archivio | RSS Syndication