1 utente stanno visualizzando questa discussione: (0 membri, e 1 visitatore).
Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Cosa vuol dire
Autore Messaggio
Falsotracciato Offline
Member
***

Messaggi: 65
Registrato: Dec 2006
Reputazione: 0
Messaggio: #11
Cosa vuol dire
Vedi Djmili...
Non ho assolutamente detto che quello è il modus operandi corretto.

Tante, e tante volte si va in deroga alle normative, vuoi per errore, vuoi perchè altrimenti qualcuno dice "non volerebbe più nessuno"

condivido il tuo punto di vista, ci mancherebbe, ma non dovresti parlarne con me.

Sai cosa intendevo con quel "è un ultraleggero ETC ETC"
etc etc significa tutta la filippica su servizi ATS, FPL ciò che sta dietro, e sai qual'è stata la risposta del controllore?

" E secondo te dopo che questo ha fatto FPL, è stato accettato, è stato attivato e si è fatto due ore di volo arrivo io e gli dico "no non puoi atterrare"? "

Ancora adesso io non so se quello era sul serio un ULAC o se era stato autorizzato o meno da ENAC

Io non pretendo che quanto successo sia preso come esempio, positivo o negativo che sia.

Il discorso del servizio ALRS ritorna nuovamente a galla.
A quel punto, dopo regolare piano di volo cosa fai, dopo che ti contatta? Gli dici "no non esisti"?

Riflettiamo tutti sul serio.

Se questo cade, dopo regolare FPL tu non gli fornisci servizio di allarme perchè "non esiste"?

O magari, anche senza FPL, quando ti contatta dichiarandoti una emergenza dici "no tanto lei non esiste"?
E pensi che il giudice ti dirà "hai ragione"?

L'errore non è stato di chi l'ha fatto atterrare, secondo il mio punto di vista.

L'errore sta alla base.
05-10-2008 21:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lucaberta Offline
Member
***

Messaggi: 246
Registrato: May 2007
Reputazione: 0
Messaggio: #12
Cosa vuol dire
Citazione:Originariamente inviato da Falsotracciato
L'errore sta alla base.
eh gia' Falsotracciato, e' proprio come dici tu. L'errore sta alla base, e qualcuno dotato di buona volonta' sta cercando di sistemare la questione facendo approvare un regolamento che dovrebbe migliorare le cose per i mezzi VDS, e di conseguenza anche per i CTA.

Vedremo un po' come andranno a finire le cose, anche perche' come al solito in Italia le cose possono succedere molto rapidamente, oppure metterci una vita.

Una domanda a voi CTA: mettiamo che arrivi un ULM francese che chieda servizi ATS, ed ovviamente non e' a conoscenza di quello che scrive MO-ATM ne' delle leggi citate da AIP Italia. Mettiamo anche che la questione degenera e che il pilota dice di non saperne nulla perche' non c'e' scritto nulla di preciso su AIP Italia.

Voi CTA come vi comportate in questo caso? Rapporto al caposala, e poi all'interno di ENAV la cosa risale fino a qualcuno che capira' come affrontare il problema?

Mi domando cosa sia necessario fare perche' venga fatta chiarezza su AIP Italia in materia di VDS e servizi ATS. Anche se qualcuno qui dira' che gia' c'e' scritto tutto su AIP Italia, che va benissimo cosi' com'e'... Sad

Ciao, Luca
06-10-2008 13:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
djmili Offline
Member
***

Messaggi: 100
Registrato: Mar 2005
Reputazione: 0
Messaggio: #13
Cosa vuol dire
Forse io nn mi sn spiegato.

oForse nn mi si vuole capire.

Io ho detto che anche se l' ALRS e' 1 servizio ATS di cui i VDS nn sn destinatari, se 1 domani 1 VDS che fa FPL abusivamente te lo richiede e tu nn lo dai..nonostante operi dentro le norme sarai chiamato arispondere di qualcosa. E' ovvio che se 1 VDS (esperienza diretta) estero chiede di atterrare essendo a totale nn conoscenza delle leggi italiane, gli si fa notare che nn puo in quanto bla bla bla, se poi ti dichiara minimum Fuel....e' ovvio che nn siamo ottusi come qualcuno ci vuole dipingere...

Spero di essermi spiegato ora...perche' il discorso delle ore di volo fatte per arrivare in 1 posto che poi pare male alla fine dirgli vai via...nn esiste neanche.
Setu sei 1 AG e io sul mio aeroporto ho 1 NOTAM che DUE to HEAVY TFC General Aviation FLT NOT ALLOWED e tu nn te lo sei letto...mi dispiace mio caro ma questa e' la sonata...(poi e' ovvio che si fa quello che si puo..ma le regole nn sta solo a noi saperle ma anche ai piloti...)

SPERO infine di chiarire una cosa....
Non e' assolutamente il MO-ATM che i Piloti devono discutere, non perche' nn lo devono sapere per carita', ma perche' io nn mi documento sulle minime di compagnia..come i piloti nn si documentano sulle procedura del MO-ATM.
Basti sapere a tutti, che tutto cio' che e' scritto li e' in accordo con l'AIP con il CdN e cn TUTTA la regolamentazzione ENAC.
Tutto cio si che deve essere conosciuto a menadito.
Non mi stanchero' di ripeterlo, se verra' cambiato il CdN, il MO-ATM sara' cambiato in automatico e contemporaneamente, nn vi preoccupate.
L'ENAV che che se ne dica e per quanto sia ENORMEMENTE migliorabile nn e' la ANS Agency del Burundi ed e' molto attenta a questi aspetti normativi. Ma nn si puo sostituire all'ENAC che e' il Regulator. E se il regulator dice chee' cosi, per quanto di sua competenza, e' cosi e basta e ENAV si adegua.
Non abbiatela quindi con il MO-ATM.
E' solo 1 strumento nn la legge.
La legge e' il CdN ed e' chiarissimo.
Combattete per i vostri diritti nn sprecando le energie in direzioni sbagliate.

Spero di essere stato chiaro dato che qui ci si ostina sempre a tirare in ballo il MO-ATM.

Ma se voi andate all'ASL e vi viene detto che il TCKT e' aumentato per quella determinata prestazione come da Disposizione NAZIONALE voi che fate andate dal dirigente dell'ASL a dirgli che nn capisce niente?
Ci vuole tanto a capire che lui e' 1 esecutore di quanto deciso da enti Superiori?

Sperem.....
06-10-2008 21:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Falsotracciato Offline
Member
***

Messaggi: 65
Registrato: Dec 2006
Reputazione: 0
Messaggio: #14
Cosa vuol dire
Luca a quel punto chiunque si troverà in grossa difficoltà.

Per me la Bibbia è il MO-ATM, tutto ciò che non sta scritto lì è a mio rischio e pericolo.

Quello che vorrei fare capire è il mio punto di vista, ma non pretendo che venga accettata come verità universale.

Io sono PRO-VDS, nel senso che reputo il VDS avanzato la soluzione necessaria a risanare il malato mondo dell A.G.

Il fatto che io sia proVDS però non mi esula dal rispettare le disposizioni del MO-ATM, quindi mi dispiace, ma io non posso fornire i servizi, francese spagnolo o slovacco che sia il pilota.

A quel punto è chiaro che non sono così ottuso che se un pilota ha un problema gli vado a dire "vatinn , tanto non esisti"

Djmili, noi fondamentalmente stiamo dicendo la stessa cosa, e cioè che indifferentemente da come la si pensi, cioè pro-VDS o meno, noi con questi signori non ci possiamo parlare, e loro non dovrebbero contattarci.

Capisco tutte le necessità che voi piloti VDS avete, vale a dire l apertura del FPL etc, ma purtroppo "entrando in frequenza" andate a battere proprio sull ultimo ed insignificante membro della catena, e cioè sul CTA.

[Modificato il 06/10/2008 by Falsotracciato]
07-10-2008 00:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gianmarko Offline
Member
***

Messaggi: 90
Registrato: Sep 2008
Reputazione: 0
Messaggio: #15
Cosa vuol dire
una domanda

ma se dovesse verificarsi un contenzioso, quello che fa testo sono le normative vigenti o il manuale operativo, che rimane comunque un documento interno?


Citazione:Originariamente inviato da Falsotracciato
Luca a quel punto chiunque si troverà in grossa difficoltà.

Per me la Bibbia è il MO-ATM, tutto ciò che non sta scritto lì è a mio rischio e pericolo.

Quello che vorrei fare capire è il mio punto di vista, ma non pretendo che venga accettata come verità universale.

Io sono PRO-VDS, nel senso che reputo il VDS avanzato la soluzione necessaria a risanare il malato mondo dell A.G.

Il fatto che io sia proVDS però non mi esula dal rispettare le disposizioni del MO-ATM, quindi mi dispiace, ma io non posso fornire i servizi, francese spagnolo o slovacco che sia il pilota.

A quel punto è chiaro che non sono così ottuso che se un pilota ha un problema gli vado a dire "vatinn , tanto non esisti"

Djmili, noi fondamentalmente stiamo dicendo la stessa cosa, e cioè che indifferentemente da come la si pensi, cioè pro-VDS o meno, noi con questi signori non ci possiamo parlare, e loro non dovrebbero contattarci.

Capisco tutte le necessità che voi piloti VDS avete, vale a dire l apertura del FPL etc, ma purtroppo "entrando in frequenza" andate a battere proprio sull ultimo ed insignificante membro della catena, e cioè sul CTA.

[Modificato il 06/10/2008 by Falsotracciato]
07-10-2008 12:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Falsotracciato Offline
Member
***

Messaggi: 65
Registrato: Dec 2006
Reputazione: 0
Messaggio: #16
Cosa vuol dire
Citazione:Originariamente inviato da gianmarko
una domanda

ma se dovesse verificarsi un contenzioso, quello che fa testo sono le normative vigenti o il manuale operativo, che rimane comunque un documento interno?



Il MO non è un documento prettamente interno.

Il suo status è infatti "pubblico". Inoltre essendo un derivato pari pari dell'AIP, del CdN e del DOC non è contrastante con alcuna norma riportata negli stessi documenti su citati (o per lo meno, così dovrebbe essere)

In effetti poi, ciò che è scritto nel MO in realtà è l'insieme delle normative vigenti.
07-10-2008 12:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Pilota75 Offline
Member
***

Messaggi: 185
Registrato: Jan 2006
Reputazione: 0
Messaggio: #17
Cosa vuol dire
Citazione:Originariamente inviato da Falsotracciato


Il MO non è un documento prettamente interno.

Il suo status è infatti "pubblico". Inoltre essendo un derivato pari pari dell'AIP, del CdN e del DOC non è contrastante con alcuna norma riportata negli stessi documenti su citati (o per lo meno, così dovrebbe essere)

In effetti poi, ciò che è scritto nel MO in realtà è l'insieme delle normative vigenti. [/b]

E' come il manuale operativo di compagnia.
E' un documento che non può andare oltre i limiti di legge.
07-10-2008 12:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lucaberta Offline
Member
***

Messaggi: 246
Registrato: May 2007
Reputazione: 0
Messaggio: #18
Cosa vuol dire
Citazione:Originariamente inviato da Falsotracciato
[quote]Il MO non è un documento prettamente interno.

Il suo status è infatti "pubblico".
bene. Dove posso recuperarne una copia?

Ciao, Luca
07-10-2008 15:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
djmili Offline
Member
***

Messaggi: 100
Registrato: Mar 2005
Reputazione: 0
Messaggio: #19
Cosa vuol dire
Caro Falso Tracciato vai a pag 1 del MO-ATM e leggi cosa sta scritto nel preambolo alla fine del secondo capoverso.

Sei cosi sicuro che il MO-ATM sia diffondibile?
nn credo proprio.

Alle utenze interessate basti e lo dico ancora 1 volta sapere che il MO-ATM e' in armonia con le Normative Vigenti Nazionali e Internazionali. Se poi si vuole, al limite si puo fare richiesta di 1 copia scrivendo ad ENAV S.p.A. essa valutera se sara il caso o meno.

Nn cerchiamo ancora 1 volta di nasconderci dietro il dito che si chiama MO-ATM.
07-10-2008 15:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gianmarko Offline
Member
***

Messaggi: 90
Registrato: Sep 2008
Reputazione: 0
Messaggio: #20
Cosa vuol dire
says who? ;-)

quindi avevo ragione, e' un documento segretissismo :-P

secondo me, in quanto documento interno non pubblicato e non consultabile, il suo valore legale e' nullo :-)


Citazione:Originariamente inviato da djmili

Alle utenze interessate basti e lo dico ancora 1 volta sapere che il MO-ATM e' in armonia con le Normative Vigenti Nazionali e Internazionali.

[/b]
07-10-2008 19:22
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Permessi di scrittura
Non puoi inserire nuove discussioni.
Non puoi inserire risposte.
Non puoi inserire allegati.
L' HTML è disattivato.
Il MyCode è attivato.
Le faccine sono attivato.
Il codice [img] è attivato.

Contattaci | Traffico Aereo | Torna all'inizio della pagina | Torna al contenuto | Modalità archivio | RSS Syndication