1 utente stanno visualizzando questa discussione: (0 membri, e 1 visitatore).
Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Bozza Regolamento VDS - Perplessità
Autore Messaggio
pikappa Offline
Member
***

Messaggi: 166
Registrato: Feb 2004
Reputazione: 0
Messaggio: #1
Bozza Regolamento VDS - Perplessità
Citazione:http://www.aeci.it/download/testo%20unif...v%2013.pdf .

TESTO UNIFICATO DEL VOLO DA DIPORTO O SPORTIVO
Nuovo regolamento di attuazione della legge 25 marzo 1985, n. 106

Capo II - Norme di circolazione e di sicurezza - 5. Conduzione dei voli.


1. L'attività di volo da diporto o sportivo con apparecchi VDS, è svolta secondo le regole del volo VFR diurno, in ottemperanza alle regole dell'aria ed agli altri regolamenti applicabili agli spazi aerei impegnati, e, in ogni caso, fuori dalle nubi ed in condizioni meteorologiche e di visibilità tali da consentire il continuo riferimento visivo con il suolo, l'acqua, gli ostacoli e l'eventuale presenza di ogni altro tipo di traffico.
Gli apparecchi VDS avanzati di cui all'art. 20 comma.1 possono usufruire dei servizi di navigazione aerea con le stesse modalità e gli stessi obblighi degli altri aeromobili; detti apparecchi dovranno anche attenersi alle prassi operative che saranno concordate tra l'Aero Club d'Italia e l'Autorità ATS competente.

2. Salvo diversa autorizzazione dell'Autorità Competente, sentito l'Ente dei servizi di traffico aereo (ATS) avente competenza sullo spazio aereo interessato, nonchè quanto previsto al successivo comma 4, l'attività VDS è svolta fuori dagli spazi aerei controllati e dalle zone di traffico aeroportuale (ATZ), tenendosi a distanza di sicurezza dagli ostacoli e in ogni caso, non inferiore a 5 km dagli aeroporti non ubicati entro ATZ (Aerodrome Traffic Zone).

3. Salvo diversa autorizzazione dell'Autorità Competente, sentita l'autorità ATS avente competenza sullo spazio aereo interessato, l'attività VDS con apparecchi non qualificati avanzati ai sensi del successivo art. 20 è consentita fino ad un'altezza massima di 500 piedi dal terreno, determinata con riferimento all'ostacolo più elevato nel raggio di 5 chilometri. Il predetto limite di 500 piedi è elevato a 1000 piedi nei giorni di sabato e domenica e nelle altre festività nazionali; ai predetti apparecchi è altresì vietato il sorvolo dei centri abitati ed assembramenti di persone. Limitatamente alle scuole di volo riconosciute dall'Aero Club d'Italia, il limite di 500 piedi è elevato a 1000 piedi nel raggio di 3 chilometri dall'ubicazione della pista ove la scuola ha l'autorizzazione per svolgere la propria attività. Sono, comunque, fatti salvi i diversi limiti imposti dall'Autorità Competente alle scuole di volo ubicate nelle zone di spazio aereo controllato.

4. La titolarità della qualifica di pilota VDS avanzato, di cui al successivo art. 8 comma 8 o il possesso dell'attestato di istruttore VDS avanzato di cui al successivo art.15, 6 autorizzano il pilota responsabile, ai comandi di un apparecchio qualificato avanzato ai sensi del successivo art. 20, ad operare su aeroporti non aperti al traffico commerciale, su quelli aperti al traffico commerciale indicati da ENAC, nonchè in tutti gli spazi aerei delle FIR italiane. Analoga facoltà è concessa ai cittadini stranieri in possesso dell'attestato di cui all'art. 8 comma 7, qualora sia in vigore apposito accordo concluso tra l'Aero Club d'Italia e l'Ente avente competenza nello stato di cittadinanza del pilota.

5. Non sono consentiti impieghi diversi dal volo da diporto o sportivo ad esclusione del traino di apparecchi da volo libero e alianti VDS.

Chi è più informato di me riguardo a questa proposta di regolamento, per favore mi aiuti a capire. Ricordo che questa è ancora una bozza di regolamento, quindi ciò che leggete qui non è in vigore e non è detto che lo sarà mai, quindi nessuno può prendere spunto da quanto scritto qui per volare oggi.

Allora, correggetemi se sbaglio:

Questo regolamento stabilisce in pratica che, all'interno della categoria "apparecchi VDS", nasce una sotto-categoria "apparecchi VDS avanzati" che, quando condotti da "piloti VDS avanzati", possono godere di condizioni differenti rispetto agli altri "apparecchi VDS".
In ogni caso gli "apparecchi VDS avanzati" restano "apparecchi VDS", quindi quando si parla genericamente di "apparecchi VDS" si parla anche degli "apparecchi VDS avanzati".


Analisi:
Mi stupisce che nella commissione che ha steso il regolamento non c'era nessuno (dico nessuno) in rappresentanza di ENAV e del mondo ATM e in alcuni passaggi se ne sente davvero la mancanza.

Comma 1
Dice che il volo VDS (generico) va condotto in accordo alle regole del volo VFR diurno, ma in contatto visivo con il suolo; questa è una contraddizione, perchè le minime VMC per il volo VFR richiedono il contatto visivo con il suolo solo a bassa quota con visibilità da 5 a 1,5 km. Qui i VDS (tutti, anche quelli avanzati) sono penalizzati rispetto ai velivoli tradizionali (li chiamo aeroplani d'ora in avanti). Gli aeroplani possono volare sopra le nubi, i VDS (tutti) invece no; infine dice anche che gli "apparecchi VDS avanzati" possono usufruire dei servizi ATS e non vedo cosa c'entri con l'inizio del comma, che parla di regole del volo, ma vabbè.

Comma 2
Dice che, salvo diverse disposizioni, l'attività VDS (generico) va svolta fuori dagli spazi aerei controllati e dalle ATZ. Si capisce abbastanza, se non fosse che la "diversa disposizione" arriva al Comma 4; ma allora perchè non scrivere tutto qui? Mah...

Comma 3
Ribadisce agli "apparecchi VDS non avanzati" le quote massime già oggi in vigore, ma non dice quali siano le quote dei "VDS avanzati". Per deduzione, direi che le quote massime dei "VDS avanzati" siano quelle degli aeroplani, ma sempre e comunque (anche a FL190) in contatto visivo con il suolo. Ma non sta scritto da nessuna parte, lo sto deducendo io. E se lo devo dedurre io non va bene, perchè un altro potrebbe dedurre qualcos'altro.

Comma 4
Dice (in deroga al comma 2) che gli "apparecchi VDS avanzati" condotti da "piloti VDS avanzati" possono accedere agli aeroporti non commerciali (e su quelli commerciali indicati da ENAC) nonchè a tutti gli spazi aerei delle FIR italiane.
Cosa vuol dire "accedere a un aeroporto"?
E se voglio accedere al CTR è la stessa cosa che voler accedere all'aeroporto?
Perchè se voglio soltanto attraversare il CTR per accorciare il tragitto non voglio accedere all'aeroporto.
Quindi, scritto così, se domani Enac dice che Malpensa non è tra gli aeroporti "accessibili", comunque i "VDS avanzati" potrebbero chiedere l'attraversamento del CTR, perchè è solo l'aeroporto a non essere accessibile, e non sono certo che questa fosse l'intenzione di chi ha steso il regolamento.

Conclusioni:
A me sembra che la successione degli articoli non segua un filo logico, come se fossero stati scritti da cinque soggetti distinti e poi incollati insieme; alcune norme molto importanti sono poi lasciati all'interpretazione e non voglio credere che siano "dimenticanze volute" per poter forzare le regole domani. Penso che, stabilite le intenzioni, si potessero tradurre in norme molto più chiare e intelleggibili. Infine ribadisco come grave che il mondo ATM non abbia partecipato attivamente ai lavori, ma sia solo stato informato alla fine.
Non è un'accusa a chi ha scritto le regole; è possibilissimo che Enav sia stata invitata ma abbia fatto spallucce; non lo so.
Chi ha le mie stesse perplessità?

Vola solo chi osa farlo.
(Lùis Sepulveda - Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare)
13-10-2008 12:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gianmarko Offline
Member
***

Messaggi: 90
Registrato: Sep 2008
Reputazione: 0
Messaggio: #2
Bozza Regolamento VDS - Perplessità
hai perfettamente ragione. la bozza di revisione del DPR 404 secondo molti attori del VDS e' un gran casino.
sono stupito del fatto che non fosse presente personale ATM alla stesura del DPR, sono certo che ENAV era presente. ma se e' per quello, anche l'ultimo tizio assunto dalla mia azienda e' stato intervistato da uno che non ha la piu' pallida idea di cosa sto tizio deve fare. probabilmente c'era qualche burocrate senza alcuna idea di cosa sia il traffico aereo.

che il testo sia tenuto insieme a sputo e spago e' anche la mia opinione, e lo dissi molto tempo fa.

se vuoi ti posso dare l'email di chi, per il VDS, ha lavorato al testo, che praticamente e' opera sua. in barba a suggerimenti e critiche venutegli dai piloti.

per come la vedo io, questo e' un testo che se passa cosi' sara' interpretato da ognuno a modo suo. e che tra l'altro continua a tenere il piedi il castello usato da ENAV per negare servizi al VDS, il famoso articolo 743.
la solita coperta troppo corta che ognuno tira, e qualcuno rimane col qlo al freddo...

mo ti dico anche un'altra cosa, anche se non dovrei ;-)
come fa un CTA a sapere se io sono avanzato o meno?



Citazione:Originariamente inviato da pikappa

Conclusioni:
A me sembra che la successione degli articoli non segua un filo logico, come se fossero stati scritti da cinque soggetti distinti e poi incollati insieme; alcunorme molto importanti sono poi lasciati all'interpretazione e non voglio credere che siano "dimenticanze volute" per poter forzare le regole domani. Penso che, stabilite le intenzioni, si potessero tradurre in norme molto più chiare e intelleggibili. Infine ribadisco come grave che il mondo ATM non abbia partecipato attivamente ai lavori, ma sia solo stato informato alla fine.
Non è un'accusa a chi ha scritto le regole; è possibilissimo che Enav sia stata invitata ma abbia fatto spallucce; non lo so.
Chi ha le mie stesse perplessità? [/b]
13-10-2008 16:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pikappa Offline
Member
***

Messaggi: 166
Registrato: Feb 2004
Reputazione: 0
Messaggio: #3
Bozza Regolamento VDS - Perplessità
Citazione:Originariamente inviato da gianmarko
mo ti dico anche un'altra cosa, anche se non dovrei ;-)
come fa un CTA a sapere se io sono avanzato o meno?
Anacna ha fatto una proposta molto intelligente a parer mio, cioè ri-registrare gli "ULM-Avanzati" con marche ibride I-12AB.

Vola solo chi osa farlo.
(Lùis Sepulveda - Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare)
13-10-2008 16:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gianmarko Offline
Member
***

Messaggi: 90
Registrato: Sep 2008
Reputazione: 0
Messaggio: #4
Bozza Regolamento VDS - Perplessità
non ne ero al corrente.

in ogni caso, siamo vicini a finire i numeri I-1234


Citazione:Originariamente inviato da pikappa
Citazione:Originariamente inviato da gianmarko
mo ti dico anche un'altra cosa, anche se non dovrei ;-)
come fa un CTA a sapere se io sono avanzato o meno?
Anacna ha fatto una proposta molto intelligente a parer mio, cioè ri-registrare gli "ULM-Avanzati" con marche ibride I-12AB.
13-10-2008 22:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
no speed restriction Offline
Junior Member
**

Messaggi: 5
Registrato: Sep 2008
Reputazione: 0
Messaggio: #5
Bozza Regolamento VDS - Perplessità
Pikappa,giusto per info, sul forum ULM.IT, le tue considerazioni hanno provocato (testuali parole)rammarico e preoccupazione nel pensare che tu lavori dietro uno schermo RDR anzichè occuparti dei bagagli smarriti.
ciao
24-10-2008 23:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pikappa Offline
Member
***

Messaggi: 166
Registrato: Feb 2004
Reputazione: 0
Messaggio: #6
Bozza Regolamento VDS - Perplessità
Citazione:Originariamente inviato da no speed restriction
Pikappa,giusto per info, sul forum ULM.IT, le tue considerazioni hanno provocato (testuali parole)rammarico e preoccupazione nel pensare che tu lavori dietro uno schermo RDR anzichè occuparti dei bagagli smarriti.
ciao
E non mi hanno mai visto lavorare...
Big GrinBig GrinBig Grin

Vola solo chi osa farlo.
(Lùis Sepulveda - Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare)
25-10-2008 08:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
blacksheep7671 Offline
Member
***

Messaggi: 50
Registrato: Oct 2008
Reputazione: 0
Messaggio: #7
Bozza Regolamento VDS - Perplessità
Pikappa, dove hai trovato la proposta ANACNA sui VDS avanzati?
25-10-2008 10:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pikappa Offline
Member
***

Messaggi: 166
Registrato: Feb 2004
Reputazione: 0
Messaggio: #8
Bozza Regolamento VDS - Perplessità
Citazione:Originariamente inviato da blacksheep7671
Pikappa, dove hai trovato la proposta ANACNA sui VDS avanzati?
http://www.anacna.it/documents/pdf/vds.pdf .

Vola solo chi osa farlo.
(Lùis Sepulveda - Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare)
25-10-2008 11:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
office2010 Offline
Member
***

Messaggi: 104
Registrato: May 2011
Reputazione: -1
Messaggio: #9
RE: Bozza Regolamento VDS - Perplessità
Business information Office 2010 Website Parts Office 2007 contains Office 2007 some Business Data Web Parts Microsoft Office 2010 that could show any entity Microsoft Office 2007 from the Business Data Catalog. Use Business Data Web office 2007 download Parts to customize to see how business microsoft office 2010 beta data is acted on your SharePoint site Microsoft office 2010 download. It also allows you to send microsoft office 2010 product key as e-mail attachment in the PDF and XPS formats in a subset office 2010 word of these programs. Specific features vary by program office 2007 enterprise It has its own advantages microsoft office 2010 keygen. You incorporate business data actions into your libraries or lists Microsoft Office. in this way, you can update profile data in a business microsoft office 2007 download application directly, for example SAP buy Office 2010 or Siebel. Actions are implemented as links, so that microsoft office 2010 trial you can use them to play Office 2010 key easy actions like opening a Web office 2010 download site or sending an e-mail.
25-05-2011 05:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Permessi di scrittura
Non puoi inserire nuove discussioni.
Non puoi inserire risposte.
Non puoi inserire allegati.
L' HTML è disattivato.
Il MyCode è attivato.
Le faccine sono attivato.
Il codice [img] è attivato.

Contattaci | Traffico Aereo | Torna all'inizio della pagina | Torna al contenuto | Modalità archivio | RSS Syndication