1 utente stanno visualizzando questa discussione: (0 membri, e 1 visitatore).
Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
ai piloti VFR: non fare la fine di Di Caprio
Autore Messaggio
ilmarchez Offline
Junior Member
**

Messaggi: 36
Registrato: Dec 2005
Reputazione: 0
Messaggio: #21
ai piloti VFR: non fare la fine di Di Caprio
Ciao, grazie mille per queste dritte! Neanche a me nessuno lo aveva detto, ero convinto bastasse inviare il FPL!

Una cosa: io, per esempio, mando un FPL all'aro di Vicenza, poi contatto Vicenza Twr e parto. Loro lo aprono automaticamente vero?

Altra cosa: ora parlano di degradare Vicenza ad Afis: vale la stessa cosa che il dep è automatico oppure devo comunicare ed aprire il dep con il fic (padova informazioni in questo caso)?

Grazie mille!
Ciao!
31-12-2005 00:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ilmarchez Offline
Junior Member
**

Messaggi: 36
Registrato: Dec 2005
Reputazione: 0
Messaggio: #22
ai piloti VFR: non fare la fine di Di Caprio
Scusa per la prima domanda avevi già risposto...
31-12-2005 00:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pikappa Offline
Member
***

Messaggi: 166
Registrato: Feb 2004
Reputazione: 0
Messaggio: #23
ai piloti VFR: non fare la fine di Di Caprio
Citazione:Originariamente inviato da ilmarchez
ora parlano di degradare Vicenza ad Afis: vale la stessa cosa che il dep è automatico oppure devo comunicare ed aprire il dep con il fic (padova informazioni in questo caso)?

Grazie mille!
Ciao!

Per quel che concerne l'invio dei dep, tra twr e afis non c'è differenza, in quanto entrambi sono enti ats.
Se Vicenza diventerà afis continuerà a far inviare i dep al decollo dei vfr con fpl senza che nulla sia richiesto al pilota.

PiKappa

Vola solo chi osa farlo.
(Lùis Sepulveda - Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare)
02-01-2006 00:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pilota privato Offline
Member
***

Messaggi: 53
Registrato: Oct 2005
Reputazione: 0
Messaggio: #24
ai piloti VFR: non fare la fine di Di Caprio
Grazie mille per le dritte, diramero' il piu' possibile queste notizieWink
03-01-2006 00:25
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Pilota75 Offline
Member
***

Messaggi: 185
Registrato: Jan 2006
Reputazione: 0
Messaggio: #25
ai piloti VFR: non fare la fine di Di Caprio
Sinceramente non comprendo il perchè di tutto questo allarmismo.
Ci sono delle regole e vanno rispettate sia dai piloti che dai cta.

Lasciando fuori il discorso di a/d con ente ATS, perchè se la TWR non fa nemmeno il DEP allora chiudiamola....

Parliamo di aeroporti con AFIS o aviosuperfici.
Se io decollo da un aeroporto sede di AFIS, sarà mio dovere telefonare all'ARO competente e fare via telefono il FPL (attenzione non il DEP), dopo il decollo sarà sempre mio dovere contattare il primo ente ATS utile (anche il FIC) e comunicare il DEP.
Dopodicchè, NON ESISTE:
"Per un motivo o per l’altro, non viene inviato alcun DEP al momento del mio decollo."

Ma stiamo scherzando?
O il pilota non comunica l'orario di decollo al primo ente, e va inculato...

O il controllore non amette il DEP comunicatogli dal pilota, e va inculato...

Poi, che non venissero a prendermi e vediamo....
13-01-2006 15:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Papageno Offline
Junior Member
**

Messaggi: 3
Registrato: Apr 2004
Reputazione: 0
Messaggio: #26
ai piloti VFR: non fare la fine di Di Caprio
C'e' una fraseologia specifica per il DEP in frequenza?

Oppure se vi contatto con un "Milano information, P-IPPO, C172, VFR NO FPL, AIRBORN BRESSO AT 52 DESTINATION eccetera per voi e' una implicita richiesta di trasmettere il DEP? (del resto, altrimenti, perche' comunicarvi l'orario di decollo?)

Grazie per il vostro aiuto.
17-01-2006 03:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pikappa Offline
Member
***

Messaggi: 166
Registrato: Feb 2004
Reputazione: 0
Messaggio: #27
ai piloti VFR: non fare la fine di Di Caprio
Citazione:Originariamente inviato da Pilota75
Sinceramente non comprendo il perchè di tutto questo allarmismo.
Ci sono delle regole e vanno rispettate sia dai piloti che dai cta.
Infatti in questo post si fa chiarezza sulle regole e si invita tutti a rispettarle.
Il problema è che spesso non si conoscono le regole. Sarà sbagliato quanto vuoi, ma è la realtà.
Citazione:Lasciando fuori il discorso di a/d con ente ATS, perchè se la TWR non fa nemmeno il DEP allora chiudiamola....
Parliamo di aeroporti con AFIS o aviosuperfici.
Quanta confusione...
Parli di a/d con AFIS e aviosuperfici come fossero la stessa cosa.
Un AFIS è un ente ATS al 100%, esattamente come il FIC, tanto è vero che gli EAV che lavorano agli AFIS sono personale ENAV (a parte rare eccezioni che non cambiano la sostanza).
Citazione:Se io decollo da un aeroporto sede di AFIS, sarà mio dovere telefonare all'ARO competente e fare via telefono il FPL (attenzione non il DEP),
Corretto.
Citazione:dopo il decollo sarà sempre mio dovere contattare il primo ente ATS utile (anche il FIC) e comunicare il DEP.
Negativo!
Sei già in contatto con il primo ente ATS: l'AFIS!!!
Per quanto riguarda l'invio del DEP al decollo un AFIS ha esattamente gli stessi compiti di una TWR. E' un ente ATS. Lo deve fare. Se dopo essere decollato telefoni all'ARO e chiedi l'emissione del DEP non succede nulla, beninteso, semplicemente sprechi una telefonata.
E' superflua.
La telefonata serve solo per le partenze da aa/dd non sede di ente ATS, quindi tutti gli aa/dd tranne quelli sede di TWR o AFIS.
Citazione:Dopodicchè, NON ESISTE:
"Per un motivo o per l’altro, non viene inviato alcun DEP al momento del mio decollo."
Ma stiamo scherzando?
O il pilota non comunica l'orario di decollo al primo ente, e va inculato...
O il controllore non amette il DEP comunicatogli dal pilota, e va inculato...
Poi, che non venissero a prendermi e vediamo....
A parte gli inculaggi, condivido...Big Grin

Vola solo chi osa farlo.
(Lùis Sepulveda - Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare)
31-03-2006 20:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pikappa Offline
Member
***

Messaggi: 166
Registrato: Feb 2004
Reputazione: 0
Messaggio: #28
ai piloti VFR: non fare la fine di Di Caprio
Citazione:Originariamente inviato da Papageno
C'e' una fraseologia specifica per il DEP in frequenza?
Oppure se vi contatto con un "Milano information, P-IPPO, C172, VFR NO FPL, [b]AIRBORN BRESSO AT 52
DESTINATION eccetera per voi e' una implicita richiesta di trasmettere il DEP? (del resto, altrimenti, perche' comunicarvi l'orario di decollo?)
Grazie per il vostro aiuto. [/b]
Non c'è una fraseologia specifica,ma comunicalo chiaramente.
Non è che se il pilota dice l'orario di decollo allora è sottointeso che chiede l'emissione del DEP in frequenza.
Non esiste.
Chiarezza e non si sbaglia mai.
Una cosa è certa: se dici NO FLIGHT PLAN e chiedi l'invio del DEP fai la figura del cioccolataio...:mad:
Se sei NO FLIGHT PLAN non deve essere emesso nessun DEP.
Facciamo un esempio che possa andare e che aiuti anche l'operatore FIC nella compilazione della strip alla prima chiamata.

MILANO INFORMAZIONI, P-IPPO, C172, VOLO VFR CON PIANO DI VOLO DA LIMB A LILR,
RICHIEDE L'ATTIVAZIONE DEL PIANO DI VOLO,
oppure
RICHIEDE L'INVIO DEL MESSAGGIO DEP,
ORARIO DI DECOLLO 52.

PiKappa [/b]

Vola solo chi osa farlo.
(Lùis Sepulveda - Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare)
31-03-2006 20:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
brubecker Offline
Junior Member
**

Messaggi: 10
Registrato: Apr 2005
Reputazione: 0
Messaggio: #29
ai piloti VFR: non fare la fine di Di Caprio
Bentornato Pikappa....Wink
31-03-2006 22:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zimo Offline
Member
***

Messaggi: 177
Registrato: Feb 2006
Reputazione: 0
Messaggio: #30
ai piloti VFR: non fare la fine di Di Caprio
E' vero ke le regole c sono e vanno applicate, ma nn credo ke c sia un cta ke ha sempre trovato piloti ligi al dovere e ke quindi hanno SEMPRE inviato il DEP!!
Da noi "piloti della domenica" ne abbiamo anke troppi certi giorni, se poi c'è CAVOK allora pare ke si diano appuntamento!!
Quindi se un cta coscienzioso (compatibilmente alla mole di traffio), va a controllare se il vfr con fpl ha aperto il piano di volo, qualke volta fa un favore anke al pilota Smile
01-04-2006 10:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Permessi di scrittura
Non puoi inserire nuove discussioni.
Non puoi inserire risposte.
Non puoi inserire allegati.
L' HTML è disattivato.
Il MyCode è attivato.
Le faccine sono attivato.
Il codice [img] è attivato.

Contattaci | Traffico Aereo | Torna all'inizio della pagina | Torna al contenuto | Modalità archivio | RSS Syndication